L’Oréal è prima nella parità di genere

La società francese è al vertice della classifica stilata dall’organizzazione non profit Equileap

Quali sono le performance in termini di parità di genere delle più importanti aziende a livello mondiale, trasversalmente tra i vari settori? Equileap, organizzazione non-profit creata per accelerare i progressi verso la parità di genere sul posto di lavoro, ha pubblicato la prima classifica di questo genere prendendo in analisi 3.048 aziende da 23 Paesi. Al vertice si trova L’Oréal, seguita dalla britannica Pearson, National Australia, Sodexo e Btg. Purtroppo nessuna società italiana compare tra le prime venti. “La nostra convinzione è che la parità di genere sia una leva strategica per le performance e la crescita. Crediamo fermamente che i team in cui uomini e donne lavorano insieme abbiano più successo. Essere riconosciuto come il leader nella parità di genere, tra oltre 3.000 aziende in tutto il mondo, è un grande onore e un incoraggiamento a fare ancora di più” ha commentato Jean-Claude Le Grand, senior vp talent development e chief diversity officer di L'Oréal. Nel Gruppo L'Oréal, le donne rappresentano il 70% della forza lavoro complessiva, il 62% dei dirigenti, il 33% dei membri del Comitato Esecutivo e il 46% dei membri del Consiglio di Amministrazione. Il 58% dei marchi L'Oréal è gestito da donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Voto : 0/5 (0 voti raccolti)

Grazie per aver votato!

You have already rated this page, you can only rate it once!

Your rating has been changed, thanks for rating!

Log in o crea un account utente per votare.

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.