La Prairie per Fondation Beyeler

La Prairie ha avviato una collaborazione con la Fondazione Beyeler, una delle più prestigiose istituzioni d’arte in Svizzera, con l’obiettivo della conservazione, per le generazioni a venire, di quattro iconiche opere d’arte. “Come brand svizzero, siamo particolarmente orgogliosi di sostenere una delle istituzioni culturali più prestigiose del nostro paese. Con la Fondazione Beyeler abbiamo molti valori in comune e l’obiettivo di divulgare l’arte, dalla Svizzera al mondo. Il fatto che La Prairie sostenga un progetto dedicato a preservare iconiche opere d’arte dagli effetti del tempo, dà a questa collaborazione un ulteriore significato”, ha aggiunto Greg Prodromides, Chief Marketing Officer di La Prairie. In particolare a partire dal 2020, La Prairie rivestirà il ruolo di mecenate esclusivo in una partnership artistica di due anni, che prevede la restaurazione di quattro capolavori di Piet Mondrian. I quattro dipinti di Mondrian – Tableau No. I; Composition with Yellow and Blue; Composition with Double Line and Blue; Lozenge Composition with Eight Lines and Red – sono stati creati tra il 1921 e il 1938, e mostrano perfettamente lo stile inimitabile e profondo di Mondrian, caratterizzato da un approccio preciso e raffinato. Attraverso questo importante progetto di conservazione, La Prairie è orgogliosa di arricchire di un significato più elevato il concetto di lusso, pilastro centrale del brand e della sua missione. Questa opportunità unica nel restituire qualcosa al mondo dell’arte e della cultura, e di rendere omaggio al patrimonio artistico del marchio – fortemente ispirato dall’estetica minimalista di Mondrian, la precisione geometrica, e la purezza delle forme – è ineguagliabile. “La partnership con La Prairie è un catalizzatore per l’innovazione, in grado di dare vita ad un’interessante opportunità di dialogo creativo. Attraverso questo patrocinio, La Prairie e la Fondazione Beyeler hanno unito le forze per il Piet Mondrian Conservation Project, con l’obiettivo di dare maggiore importanza alla conservazione delle opere d’arte. L’attenzione all’alta qualità fa parte del DNA della Fondazione Beyeler. Puntiamo sempre alla perfezione. Così come anche La Prairie” ha dichiarato Ulrike Erbslöh, Managing Director della Fondazione Beyeler.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here