Pupa
Alcuni frame dello spot

Pupa augura a tutta l’Italia di recuperare il sorriso con lo spot #torneràilsorriso. Come? Con un nuovo progetto di comunicazione che prevede una campagna televisiva e digitale che propone un messaggio di speranza e di fiducia sul futuro. Lo spot #torneràilsorriso, che si sviluppa sulla colonna sonora di “Ritornerai” di Bruno Lauzi, è in onda dal 27 aprile al 10 maggio sulle reti Rai, Mediaset, Sky pay e DTT, Discovery e Real Time. Al progetto verrà inoltre dedicata una pianificazione digital sui siti di news e beauty, YouTube e Spotify. Inoltre Pupa mette a disposizione i propri canali social di coloro che vorranno condividere un sorriso, un modo speciale di comunicare un messaggio positivo di speranza e coraggio. Per avere l’opportunità di vedere pubblicato il proprio post è sufficiente scattarsi una foto utilizzando l’hashtag #condividiunsorriso e taggare la pagina Instagram di @pupamilanoitaly. A sostengo del progetto #torneràilsorriso, verranno coinvolti alcuni influencer che inviteranno la community a condividere le proprie foto. La campagna è stata realizzata dall’agenzia The Key e pianificata a quattro mani con Omd Italia.
La campagna di comunicazione non è l’unico impegno di Pupa in questo momento. La società ha donato, infatti, 100.000 euro a sostegno di due progetti di Emergency e all’Ospedale San Gerardo di Monza, impegnato in prima linea nella battaglia contro il Covid-19. Parte degli aiuti sono destinati ad Emergency per il rafforzamento del progetto domiciliarità in collaborazione con il Comune di Milano per aiutare le persone anziane e vulnerabili, con un servizio di trasporto di beni di prima necessità. Inoltre a Bergamo, l’equipe logistica e tecnica di Emergency ha collaborato alla progettazione del nuovo ospedale dedicato al Covid -19 insieme con la direzione sanitaria dell’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo, Areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), l’Associazione nazionale Alpini e ai volontari della Confartigianato Bergamo. E oggi Emergency gestisce la Terapia intensiva di quell’ospedale con un team di oltre 40 persone tra medici, infermieri, fisioterapisti e tecnici. “L’Italia purtroppo è uno dei paesi maggiormente colpiti da Covid-19 e siamo felici di poter aiutare il nostro meraviglioso paese sostenendo i progetti Emergency. Da più di 10 anni siamo al fianco di Emergency perché crediamo che prendersi cura delle persone bisognose, tendere la mano e regalare un sorriso, siano valori che non possano che essere condivisi e sostenuti da tutti noi. Per questo con la nostra donazione speriamo di portare un aiuto concreto e un sorriso di speranza a tutte le persone colpite da questa pandemia” dichiara Valerio Gatti, ceo di Micys Company.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here