I Coloniali si rifanno il look e lanciano sul mercato una nuova linea di prodotti di skincare pensata per soddisfare le esigenze di un pubblico attento e sofisticato, incline a considerare la qualità e l’attenzione verso le materie prime come requisito principale per l’acquisto di un prodotto per la cura della persona. In collaborazione con L’Università di Pavia la nuova linea I Coloniali rinasce attraverso l’utilizzo della scienza molecolare che consente di avere principi attivi molto più efficaci e biodisponibili, ma anche attraverso la riscoperta di antiche ricette tramandate dalla farmacopea tradizionale che vedono l’utilizzo di ingredienti conosciuti fin dall’antichità per le loro capacità curative. Ecco quindi la mirra e lo zafferanno per la linea ansietà, il riso nero e l’angelica per la linea idratante, il loto ela sophora iaponica per le pelli miste. Alessandra Re, responsabile marketing per I Coloniali ci ha raccontato le strategie distributive per la linea che verrà lanciata il prossimo giugno. Per la distribuzione italiana si pensa a un massimo di 800 porte privilegiando la distribuzione selettiva, con particolare attenzione verso piccole realtà in grado di valorizzare al meglio le 32 referenza prodotto. Grande attenzione verrà messa alla visualizzazione on shelf con scaffali dedicati e settimane con beauty assistant. La linea è stata presentata durante la Design Week negli esclusivi spazi HEART’S SERVICED APARTMENTS for Art – Business – Mountain – Sea, dedicati a un nuovo concetto di ospitalità. Dino Pace, ceo di Perfume Holding ha partecipato allo speech introduttivo insieme all’ideatore delle strutture, l’architetto Simone Micheli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here