ales

Il Tribunale di Parigi si è pronunciato a favore di Impala. Il gruppo controllato dall’imprenditore Jacques Veyrat ha acquisito le attività di Alès Groupe, di cui era stata avviata la procedura di amministrazione controllata – non riguardante le filiali operative – lo scorso 6 luglio 2020. In particolare Impala ha battuto altri due potenziali acquirenti – Nexstone – Naxicap e Dzeta – con un’offerta di rilevare i cespiti e 97 dipendenti del gruppo per 13,5 milioni di euro. Nel portafoglio di Impala sono già presenti i brand beauty Augustinus Bader e Roger & Gallet, recentemente acquisita da L’Oréal. “Il nuovo assetto del Gruppo avrà una cifra d’affari di 200 milioni di euro, di cui l’80% sviluppato dalle filiali internazionali, grazie alle sue quattro marche perfettamente complementari, ciascuna su un segmento specifico skincare e haircare in Farmacia e Parafarmacia. Il Gruppo sarà guidato da Stéphane Enouf, che ha lanciato e sviluppato la marca Caudalie a livello mondiale negli ultimi 10 anni. Impala investirà più di 100 milioni di euro per sostenere l’innovazione e il solido sviluppo del Gruppo. Siamo certi della capacità di queste marche di continuare a posizionarsi anche nel futuro nelle sempre nuove tendenze di consumo” ha commentato Claudia Melzi, general manager di Alès Groupe Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here