Courtesy of Getty Images for Gucci e Courtesy of Gucci
Foto Courtesy of Getty Images for Gucci e Courtesy of Gucci

Si trovano a Lafayette Street, nel quartiere SoHo di Manhattan; in Largo la Foppa, nel quartiere di Corso Garibaldi a Milano; nei pressi dalla famosa Brick Lane nell’East End di Londra; e in Avenida de Michoacán, nel quartiere La Condesa di Città del Messico. Sono i nuovi ArtWall di Gucci con cui il brand celebra un atteggiamento libertario nei confronti della bellezza. “Secondo il direttore creativo Alessandro Michele, maestro nell’arte dell’espressione di sé, il make-up può essere uno strumento perfetto per rivelare la propria personalità, se applicato in uno spirito di assoluta libertà. Il trucco non deve mascherare, ma piuttosto esaltare le imperfezioni che ci rendono umani, facendone parte integrante del linguaggio della bellezza contemporanea” si legge nelal nota stampa. Gli scatti sono stati realizzati dal fotografo britannico Martin Parr, noto per le sue immagini documentarie satiriche, sotto la direzione artistica di Christopher Simmonds. L’immagine della campagna ritrae Dani Miller, la cantante della band punk Surfbort, la cui musica parla di politica, sessualità, salute mentale e social media. La tonalità di rossetto in mostra sugli ArtWall è il Rouge à Lèvres Satin 25* “Goldie Red”, colore star della collezione, scelto da Alessandro Michele.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here