Gucci Beauty

Gucci Beauty presenta una nuova serie di immagini e video per celebrare Goldie Red 25*, la tonalità di rossetto simbolo della Maison. “Ennesima testimonianza della ricca immaginazione del Direttore Creativo Alessandro Michele, la serie realizzata da Max Siedentopf mostra il celebre rossetto rosso di Gucci sulle labbra di nove diversi personaggi, ripresi in situazioni in cui la bocca è protagonista. Goldie Red 25* è associato a nove prodotti immaginari, dello stesso colore: dai telefoni ai palloncini a forma di animali, dalle mele alle bottiglie di ketchup, gli oggetti compaiono a turno in nove irriverenti mini-film, accompagnati da un caratteristico jingle. Con la serie dedicata a Goldie Red 25*, Gucci continua a sfidare gli standard di bellezza obsoleti, incoraggiando ognuno a esprimere e abbracciare le proprie diversità. Goldie Red 25* è infatti indossato da una varietà di personaggi mentre cantano, mangiano, bevono e parlano, le loro labbra protagoniste di nove scene giocose” – si legge nella nota stampa. Scelta da Alessandro Michele, questa sfumatura emblematica di rosso, colore prediletto, richiama le prime immagini di rossetti che risalgono all’infanzia del Direttore Creativo. Ispirata alle labbra rosse delle donne sicure di sé, questa tonalità è un omaggio a Goldie, leggendario personaggio d’ispirazione hollywoodiana. Il 25 stellato – che appare anche sull’etichetta – è invece un riferimento al numero fortunato di Alessandro Michele. “Disponibile nelle formule Satin, Voile e Mat, Goldie Red 25* è espressione di sensualità, fascino e dell’individualità di chi lo indossa, grazie al suo potere di trasformazione immediata. Tutti i rossetti Gucci sono pensati per essere oggetti del desiderio da collezionare, e sono custoditi in un astuccio caratteristico: quello di Rouge à Lèvres Satin prende ispirazione dall’Art Déco, quello di Rouge à Lèvres Mat è elegantemente intagliato, mentre il tappo bianco di Rouge a Lèvres Voile è decorato con una fantasia floreale rosa” – conclude la nota stampa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here