L’Oréal, che da oltre 80 anni si impegna a migliorare la sicurezza dell’esposizione solare, ha presentato al CES Consumer Electronics Show 2018 di Las Vegas UV Sense, il primo sensore UV elettronico indossabile e senza batteria. Nel 2016 La Roche-Posay lanciò My UV Patch, il primissimo sensore adesivo da applicare alla pelle per monitorare l’esposizione ai raggi UV. Per esortare ulteriormente i consumatori a modificare le proprie abitudini in fatto di esposizione solare il nuovo UV Sense presenta dimensioni più ridotte, una durata maggiore e dati in tempo reale. UV Sense è in grado di salvare fino a tre mesi di dati e mostrare le dinamiche dell’esposizione nel corso del tempo con aggiornamenti in tempo reale. Ha uno spessore inferiore ai due millimetri, un diametro di nove millimetri ed è progettato per essere applicato sull’unghia del pollice. UV Sense è accompagnato da un’App mobile, disponibile per iOS e Android, che traduce e trasferisce i dati raccolti dal sensore utilizzando la tecnologia NFC (Near Field Communication). L’App fornisce informazioni intuitive che indicano quando l’utente deve prestare attenzione nell’esporsi ai raggi UV e promuove le corrette abitudini di esposizione solare, come trascorrere del tempo all’ombra o applicare più frequentemente la crema solare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here