Laura Migliore (nella foto), entrata in The Estée Lauder Companies Italia nel gennaio 2015 per supportare la direzione generale nell’affinamento della capacità di visione strategica grazie all’introduzione di analisi ad hoc e di lettura del business, è stata nominata corporate marketing director. Nel suo nuovo ruolo, la manager continuerà a fornire il suo contributo nell’ambito del consumer insight e opportunity assessment, e affiancherà tutti i brand della filiale italiana nella definizione della strategia di marketing planning, Crm/loyalty oltre a sviluppare le strategie di social media e digital marketing. Al fianco di Laura Migliore in questa nuova funzione, ci sarà Francesca Riela che, da online manager, diventa social media and digital manager. Nella nuova funzione, Francesca guiderà lo sviluppo della strategia di digital marketing della filiale aiutando i brand nell’ottimizzazione delle scelte in ambito di social media, influencer e comunicazione digitale. The Estée Lauder Italia continuerà inoltre – e con sempre più determinazione – a percorrere la strada tracciata già da alcuni anni che vede nell’e-commerce e nello sviluppo di una strategia omnichannel i due pilastri per poter cogliere correttamente le nuove opportunità di business derivanti dall’evoluzione del consumatore di oggi. A guidare quindi il team Online continuerà a essere Marco Taricco (online director) che, con l’uscita di Francesca Riela amplierà la sua squadra con nuovi ingressi, con l’obiettivo di sviluppare e valorizzare la strategia e-commerce dei brandsite del Gruppo, gestire le attività di paid digitalmarketing di tutti i brand della filiale, implementare la crescita delle vendite online dei brand della Company sui portali e-commerce di terze parti. “Sono particolarmente fiero e orgoglioso di presentare questa nuova struttura” ha commentato Edoardo Bernardi, amministratore delegato e direttore generale di The Estée Lauder Companies Italia. “Il FY16 per noi è stato davvero eccezionale, il migliore degli ultimi 20 anni (quasi +16% rispetto allo scorso anno, ndr), e questo risultato è stato reso possibile grazie non solo alla ricchezza del nostro mix in termini di brand e di canali, ma anche grazie alla capacità della mia squadra di sviluppare piani di marketing integrato, definire strategie digitali e lanciare attività sui social. Il nuovo dipartimento, insieme al team online e a tutte le divisioni, continuerà a far riconoscere la nostra filiale come una best practice a livello europeo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here