Kazuki Takagaki, scienziato del Centro di ricerca avanzata Shiseido

Shiseido Company Limited annuncia che il suo ricercatore Kazuki Takagaki ha vinto il primo premio nella categoria Podium Presentation alla Conferenza IFSCC 2019, tenutasi dal 30 settembre al 2 ottobre a Milano. Tra le circa 380 presentazioni esposte (60 nella categoria Podium Presentation, 320 nella categoria Poster Presentation), la ricerca di Kazuki Takagaki “Holistic Beauty – Three-Dimensional Macroscopic Visualization of Vasculature in Skin and its Physical Relevance in Skin-Aging -” ha ricevuto il massimo riconoscimento. In totale Shiseido ha vinto 27 premi (tra cui 23 primi premi), di gran lunga il più alto numero tra i produttori di cosmetici a livello mondiale. Con l’apertura, nell’aprile 2019, del nuovo centro di ricerca “Shiseido Global Innovation Center”, Shiseido continua a perseguire la creazione di valore innovativo con il vantaggio competitivo delle sue capacità di ricerca e sviluppo, molto apprezzate in tutto il mondo. “ Sfruttando una nuova tecnologia 3D che consente la visualizzazione tridimensionale dei capillari, Shiseido ha dimostrato che esiste una relazione diretta tra la salute dei capillari cutanei e l’elasticità della pelle. Quando i capillari sono sani l’elasticità cutanea è ottimale; invecchiamento e raggi UV danneggiano e riducono i capillari con conseguente perdita di elasticità da parte della pelle. Finora i capillari venivano considerati solamente come veicoli per il trasporto di nutrienti e di  ossigeno.  La ricerca Shiseido premiata con l’IFSCC award ha dimostrato che accanto a questo ruolo indiscusso ne esiste un altro diretto, di non minore importanza, che consiste nel promuovere le fibre di collagene fondamentali per  supportare  gli  stessi  vasi  e  più  in  generale  la  trama  del  tessuto  dermico. Shiseido  ha  pertanto dimostrato che i capillari svolgono un ruolo attivo nel determinare le proprietà fisiche della pelle. Attraverso la visualizzazione 3D, Shiseido ha scoperto che mantenere i capillari della pelle in salute contribuisce a preservare l’elasticità della pelle. In questo modo, problemi come rughe e cedimenti causati principalmente da una diminuzione dell’elasticità cutanea saranno evitati. I risultati derivanti da questa scoperta verranno implementati nei futuri lanci skincare del Gruppo Shiseido” – si legge nella nota stampa.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here