Ethos Profumerie crescere per sell out e soci
Mara Zanotto, direttore generale di Ethos Profumerie

Si è conclusa lunedì 25 febbraio, a Napoli, l’assemblea dei soci di Ethos Profumerie ambito nel quale sono stati presentati i risultati del 2018 e i progetti più importanti per i prossimi mesi. La società consortile per azioni ha chiuso l’anno con un risultato di gestione a +68% verso il budget stabilendo un nuovo record e un sell out di +2,94% a quantità e +6,36% a valore. In particolare, l’asse alcolico ha chiuso in modo eccellente registrando un +3,78% a quantità e un +10,24% a valore, il soin mantiene un trend molto positivo con un +7,40% a valore e +8,96% e il make-up, nonostante la chiusura a quantità di +0,16%, segna un positivo +2,31% a valore. L’assemblea è stata anche l’occasione per annunciare l’ingresso di due soci: Dabbene Profumerie a Palermo e Vittorio Lumare Profumerie a Crotone. Salgono cosi a 253 punti vendita e 97 ragioni sociali i punti vendita di Ethos Profumerie. “Sono estremamente soddisfatta dei risultati ottenuti. Il gruppo registra valori incrementali su tutti i fronti. Il risultato di gestione migliore mai registrato, l’assetto sociale che allarga continuamente la propria base (secondi solo a Douglas Limoni La Gardenia), le continue richieste di adesione al gruppo, i ricavi in incremento e un dato di sell out che ci conferma che andiamo ad una velocità cinque volte superiore a quella del mercato di riferimento. L’assemblea generale di Napoli è stata in linea con questo: l’azienda è sana, forte, solida e coesa” ha commentato Mara Zanotto, direttore generale di Ethos Profumerie.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here