Sephora

Che la bellezza debba essere più sostenibile è una consapevolezza crescente da parte dei consumatori. È per questo che Sephora ha deciso di promuovere un nuovo concetto di beauty. La catena di beauty store propone, infatti, una nuova selezione di prodotti Good For, comunicata ai consumatori attraverso quattro diversi bollini, presenti tanto nei punti vendita quanto sul sito sephora.it. La famiglia delle linee e dei brand Good For include: Good For you: formulazioni con un minimo di 90% d’ingredienti d’origine naturale; Good for a better planet: prodotti packaging ecologici e/o ingredienti di derivazione sostenibile; e Good for vegan: prodotti vegani, senza ingredienti d’origine animale. Ma non solo, Sephora punta anche a incentivare sul riciclo con il programma Good for recycling.
Inoltre anche la Sephora Collection aderisce a We Care for Good, che si declina su tre livelli: formulazione, packaging e partnership produttiva. In particolare, secondo il concetto We Care for Good Formulas, Sephora Collection privilegia l’uso di ingredienti naturali e vegan “ha deciso di andare oltre le norme internazionali aderendo a una lista di oltre 1.400 ingredienti che il brand ha bandito o limitato nelle sue formule. La lista è diventata una delle più rigide del settore. Viene aggiornata sulla base delle raccomandazioni degli esperti e delle ultime scoperte scientifiche” si legge nella nota stampa. Secondo We Care for GoodPackaging, il “packaging viene sviluppato secondo il principio delle 4R: riduci, riusa, ricicla, ripensa. Per quanto possibile, il brand sta rendendo tutti i nuovi packaging più leggeri e con meno plastica. Tutte le plastiche vergini a base di petrolio verranno eliminate entro il 2025. Massima priorità verrà data all’utilizzo di plastica riciclata o derivata dalle piante” riporta la nota. E infine secondo We Care for Good Ways of doing, “Sephora Collection ha fatto di tutto per adottare le nuove pratiche per: ridurre il consumo di risorse naturali quando si producono gli arredi dei negozi, i materiali marketing e di training; abbassare l’impronta ambientale, principalmente ottimizzando la catena logistica; fornire maggior supporto alle popolazioni svantaggiate”.
Non manca poi un forte impegno della catena a favore della responsabilità sociale con il programma Sephora Stands. In particolare, è attivo in ambito sociale con Sephora Stands Red, che si declina in Sephora Accelerate per supportare le donne ad affrontare i principali ostacoli che incontreranno nel mondo dell’imprenditorialità; Sephora Classes for Confidence che offre Beauty Session a persone che stanno attraversando importanti periodi di cambiamento nella loro vita; October Pink, secondo il quale Sephora garantisce ai suoi dipendenti un percorso di prevenzione dal tumore al seno, dando loro tutti gli strumenti necessari a prendersi cura di se stessi ed effettuare i dovuti controlli. La catena è attiva in ambito ambientale, invece, con Sephora Stands Green con una serie di impegni. “Nel 2013, Sephora si è impegnata a ridurre entro il 2020 le emissioni di CO2 generate dai suoi negozi del 25%. L’obiettivo è stato superato nel 2019 e il brand continua a investire in soluzioni per il risparmio energetico. Oltre il 90% dei negozi Sephora nel mondo è ora dotato di sistemi di illuminazione a Led che riducono notevolmente il consumo di energia”. Inoltre: “Nel 2016 è stato stretto un accordo di partnership con CityLogin, pioniere del concetto di logistica urbana sostenibile sviluppata da FM Logistic che effettua le consegne con mezzi elettrici. L’obiettivo è principalmente quello di prendersi cura dell’ambiente, mantenendo un corretto livello di costo, migliorando la flessibilità del servizio e riducendo notevolmente sia le emissioni di CO2 che l’inquinamento acustico. Il camion elettrico infatti non produce rumore e, poiché le consegne avvengono nelle prime ore della mattina in zone residenziali, tale aspetto risulta di fondamentale importanza al fine di non arrecare ulteriore disturbo in zone urbane, già sufficientemente congestionate. Ad oggi la consegna con mezzi full elettrici o bimodali copre 28 negozi a centro città di Milano, Roma, Firenze e Torino”. Infine: “nei negozi di Buenos Aires e Porta Nuova a Milano, Sephora ha implementato Eficia, un sistema di controllo energetico che permette di monitorare da remoto il sistema di alimentazione e il sistema elettrico del negozio permettendo di mantenere alto l’indice di confort interno evitando sprechi. In futuro lo stesso sistema verrà installato anche nello store di Milano Duomo e l’obiettivo è di portarlo su diversi store in tutto il territorio nazionale”. Da ultimo nella sede italiana dell’azienda non vengono più impiegati bicchieri e bottiglie di plastica. A ogni dipendente è stata fornita una borraccia riutilizzabile e sono presenti diversi punti in cui è possibile riempirle, le sale riunioni sono invece dotate di bottiglie di vetro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here