Coty in crescita nel secondo trimestre del 2024

Coty in crescita nel secondo trimestre del 2024. Coty Inc. ha annunciato oggi i risultati per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2024, terminato il 31 dicembre 2023. La forte crescita delle vendite dell’azienda, superiore a quella del mercato della bellezza, della crescita degli utili e dell’espansione dei margini operativi ed EBITDA nel secondo trimestre, ha segnato il 14esimo trimestre consecutivo di risultati in linea e superiori alle aspettative. La forte crescita delle vendite di Coty nel secondo trimestre del 13% come riportato e dell’11% LFL, con una crescita delle vendite riportata nel primo semestre del 16% e una crescita LFL del 14%, ha superato le indicazioni di +11-13% LFL per il primo semestre. Questi ottimi risultati del primo semestre riflettono ancora una volta l’attenzione della Società verso una crescita equilibrata, con una forte crescita LFL sia nel Prestige sia nel Consumer Beauty; una robusta crescita del LFL in America, EMEA e APAC; e l’espansione di LFL in ciascuna delle sue categorie principali di fragranze, cosmetici e skincare.

La crescita dei ricavi di Prestige è rimasta robusta, espandendosi del 17% come riportato e del 15% LFL nel secondo trimestre, e del 20% come riportato e del 18% LFL nella prima metà. Burberry Goddess ha continuato a stabilire nuovi record, diventando il lancio di fragranze n. 1 in diversi mercati e, insieme alle altre icone eroiche di Burberry, Hero e Her, ha favorito forti guadagni di quote di mercato e miglioramenti del posizionamento del marchio a livello globale. Il continuo slancio nel mercato delle fragranze di prestigio e la forte esecuzione di Coty hanno alimentato una crescita percentuale a due cifre dei ricavi LFL nei principali marchi di fragranze di prestigio dell’azienda, tra cui Hugo Boss, Calvin Klein, Gucci, Chloé, Marc Jacobs e Davidoff nella prima metà dell’anno fiscale 24. A seguito della forte domanda dei consumatori, i rivenditori sono usciti dalle festività con livelli di scorte sani. Nel secondo trimestre, Coty ha visto anche un’espansione dei ricavi LFL percentuale a due cifre nei cosmetici di prestigio, con un forte slancio in Kylie, Burberry e Gucci. E, nella cura della pelle di prestigio, i marchi focus Lancaster e la sua filosofia hanno continuato il loro slancio positivo dopo il rilancio primaverile del 2023.

I ricavi del secondo trimestre di Consumer Beauty di Coty sono cresciuti del 7% come riportato e del 5% LFL, crescendo in linea con il mercato globale della bellezza di massa. Per il primo semestre, i ricavi del settore Consumer Beauty sono cresciuti dell’8% come riportato e del 7% LFL. Durante il trimestre, la Società ha registrato un rafforzamento delle vendite di make up, fragranze mass e prodotti per lo skincare e il bodycare. L’azienda ha continuato ad appoggiarsi alla sua strategia sui social media, portando a miglioramenti nel valore dei media guadagnati e promuovendo lanci virali di prodotti di bellezza per consumatori nel corso del CY23 come CoverGirl Yummy Gloss e il mascara Rimmel Thrill Seeker.

L’e-commerce è stato un driver di crescita eccezionale nella prima metà dell’anno fiscale 2024, con una crescita dei ricavi dell’e-commerce superiore al 20% sia per Prestige che per Consumer Beauty, con conseguente penetrazione dell’e-commerce nella percentuale di 20 anni. Ciò rappresenta un forte aumento della penetrazione di circa 180 punti base rispetto allo scorso anno. Durante il trimestre, Coty ha guadagnato quote di mercato dell’e-commerce sia in Prestige che in Consumer Beauty, grazie ai forti miglioramenti nei fondamentali dell’e-commerce e nei livelli di servizio, all’attivazione dei social media e alla stretta collaborazione con i partner di vendita al dettaglio online. Dal punto di vista geografico, tutte le regioni hanno generato una crescita percentuale a due cifre dei ricavi LFL nel trimestre e da inizio anno. Le vendite nell’area EMEA sono aumentate del 16% come riportato e del 10% LFL nel secondo trimestre, guidate da una crescita percentuale a due cifre nella maggior parte dei mercati e nel settore del travel retail. Le vendite nelle Americhe sono aumentate del 10% come riportato e dell’11% LFL nel secondo trimestre, guidate dal forte slancio nella maggior parte dei mercati e nel Travel Retail. Le vendite nell’Asia Pacifico sono cresciute del 15% come riportato e del 16% LFL nel secondo trimestre, con forza nella maggior parte dei paesi asiatici e nel settore del travel retail.

Il forte slancio delle vendite del secondo trimestre ha alimentato una significativa crescita dell’operatività e dell’EBITDA e un’espansione dei margini. Mentre i margini lordi sono diminuiti come previsto, il reddito operativo riportato da Coty nel secondo trimestre di 236,7 milioni di dollari è cresciuto del 19% su base annua e il reddito operativo rettificato di 309,3 milioni di dollari è cresciuto del 18% su base annua, con un conseguente aumento di 70 punti base del margine operativo rettificato a 17,9%. L’EBITDA rettificato di 366,4 milioni di dollari è cresciuto del 15%, con il margine EBITDA rettificato in aumento di 40 punti base al 21,2%. Coty ha inoltre continuato a portare avanti la propria agenda di sostenibilità. Nel corso del trimestre, la Società ha pubblicato il Rapporto di sostenibilità FY23, che include traguardi chiave, come il superamento degli obiettivi fissati per il 2030 sulle emissioni derivanti dalle proprie attività, la riduzione dell’energia e il tasso di riciclaggio. Allo stesso tempo, Coty si è impegnata a fissare obiettivi di riduzione delle emissioni in linea con il quadro scientifico dell’azzeramento delle emissioni nette. Dal punto di vista sociale, Coty ha ampliato la propria politica di congedo parentale neutrale rispetto al genere, stabilita nel 2022. L’azienda ha fissato un minimo globale di 14 settimane interamente retribuite per tutti i dipendenti, indipendentemente dal sesso o dalla sede. Commentando i risultati operativi, Sue Nabi, CEO di Coty, ha dichiarato: “La forza dei nostri risultati del secondo trimestre e del primo semestre rafforza molte delle nostre convinzioni, tra cui l’attrattiva del mercato della bellezza, il continuo slancio delle fragranze, la forza dei nostri marchi, le capacità trasformate e leader del settore di Coty, la nostra nuova capacità di creare lanci di fragranze di successo e la nostra disciplinata esecuzione finanziaria. (…) I nostri straordinari marchi e le nostre capacità leader del settore consentono a Coty di portare innovazioni eccezionali sul mercato, rafforzando ulteriormente il desiderio di bellezza dei consumatori. Anche se ci aspettavamo che Burberry Goddess fosse un grande successo, i risultati del lancio stanno superando tutte le nostre aspettative e stabilendo nuovi record, alimentati da un succo vincente e da attivazioni dirompenti del mercato in tutti i punti di contatto. Burberry Goddess è il più grande lancio nella storia di Coty, diventando il lancio di fragranze n. 1 in molti mercati e incontrando consumatori in tutte le regioni. È importante sottolineare che il forte slancio registrato dagli altri lanci di fragranze chiave, tra cui Boss Bottled Elixir, Gucci Flora Gorgeous Magnolia e le aggiunte alla collezione Chloé Atelier des Fleurs, ha portato ciascuno dei nostri 7 principali marchi di fragranze a crescere con una percentuale a due cifre nel primo semestre del FY24. (…) Mentre continuiamo a portare avanti la nostra strategia a sei pilastri, stiamo rafforzando ulteriormente il nostro portafoglio. Siamo entusiasti di migliorare ulteriormente il nostro portafoglio di fragranze Prestige attraverso il nostro nuovo accordo di licenza con Marni, un marchio italiano rinomato per le sue collezioni artistiche e il forte appeal del marchio tra i giovani consumatori in tutta l’Asia e l’Europa. E la scorsa settimana abbiamo annunciato estensioni a lungo termine di due delle nostre principali licenze Consumer Beauty, Bruno Banani e Mexx, mentre continuiamo ad espandere questi marchi leader europei di fragranze lifestyle. In sintesi, mentre celebriamo il 120° anniversario di Coty come pioniere della bellezza, siamo orgogliosi dei progressi che abbiamo fatto e siamo stimolati dalle numerose opportunità che abbiamo di fronte.”