Fedrigoni punta sulla sostenibilità

Fedrigoni punta sulla sostenibilità. Fedrigoni, azienda attiva nella produzione e vendita di carte speciali per packaging, editoria e grafica, e di etichette e materiali autoadesivi premium, acquista il 70% nel capitale in una NewCo – di cui il 30% è detenuto dalla parmense Tecnoform – che produrrà vassoi interni per scatole e astucci di articoli di lusso realizzati totalmente in cellulosa termoformata, biodegradabile ed ecocompatibile, invece della consueta plastica. In particolare la NewCo si rivolgerà al comparto della cosmesi e dei profumi di alta gamma tuttavia le applicazioni sono molteplici, dagli oggetti di lusso alla tecnologia, dai gioielli agli orologi fino al food e agli imballaggi per l’e-commerce. Fedrigoni punta a espandere questo business fino a raggiungere i 25 milioni di giro d’affari nei prossimi 2-3 anni. “L’accordo con Tecnoform è un nuovo traguardo nel percorso di innovazione per offrire al mercato soluzioni di carta sostitutive alla plastica sempre più performanti. Questo è uno dei filoni portanti della nostra politica di sostenibilità per cui abbiamo fissato obiettivi sfidanti entro il 2030. Il settore del luxury packaging è molto rilevante per noi e crediamo di poter fare la differenza nel traghettarlo, a livello globale, verso soluzioni rispettose dell’ambiente, grazie al know-how acquisito finora, alle sinergie con le altre attività del nostro ecosistema e alla possibilità di globalizzare il business, espandendolo dall’Europa all’America e all’Asia” ha commentato Marco Nespolo, amministratore delegato del Gruppo Fedrigoni.