Il Rapporto sulla sostenibilità di Coty per il 2022

Il Rapporto sulla sostenibilità di Coty per il 2022. Coty Inc. ha pubblicato il Rapporto sulla Sostenibilità relativo all’anno fiscale 2022. Il resoconto descrive i progressi compiuti nell’ambito della strategia corporate di sostenibilità aziendale, Beauty That Lasts, da luglio 2021 a giugno 2022. “Beauty That Lasts è un elemento chiave nell’ambiziosa visione di Coty di trasformare il mondo della bellezza. Uniti dal valore di “fearless kindness”, creiamo prodotti all’avanguardia che forniscono soluzioni originali, innovative e basate sulla scienza. Dobbiamo continuare a spingerci oltre i confini di ciò che rientra nella nostra zona di comfort ed è prevedibile, trovando nuovi modi di operare”, afferma Sue Y. Nabi, ceo di Coty.

Una visione completa delle attività di sostenibilità di Coty nel FY22 è riassunta nel report integrale. Di seguito i punti salienti.

Nuovi impegni per l’ambiente:

– Coty condivide i nuovi obiettivi a breve termine per la riduzione delle emissioni di gas serra (GHG), approvati dal programma Science Based Targets (SBTi). Coty si impegna a: Ridurre le emissioni assolute di GHG di Scope 1 e 2 del 50% entro il 2030, a partire dall’anno 2019 come riferimento; Aumentare l’approvvigionamento annuale di elettricità rinnovabile passando dal 5% del 2019 al 100% entro il 2030; e Ridurre le emissioni assolute di GHG di Scope 3 del 28% entro lo stesso lasso di tempo

– Coty ha anche presentato nuovi obiettivi in tema di imballaggio, elemento chiave per ridurre la carbon footprint dell’azienda: 20% riduzione degli imballaggi entro il 2030; 100% certificazione FSC o PEFC dei folding box entro il 2025; 30% riciclo materiali post consumo (PCR) entro il 2030.

– Impegno in materia di rifiuti: nel FY22 è stato raggiunto l’obiettivo di ridurre a zero la quantità di rifiuti inviata in discarica dai nostri stabilimenti e dai centri distributivi, e siamo in anticipo nel raggiungimento degli obiettivi di riciclo, conseguendo il 79,8% rispetto al target dell’80% previsto entro il 2030.

Garantire la parità di genere: Coty ha raggiunto il proprio obiettivo di paga equa per ruoli e prestazioni simili senza discriminazioni di genere, fissato per il 2022; Coty ha anche lanciato una nuova politica globale di congedo parentale neutrale rispetto al genere, consentendo un congedo totalmente retribuito per tutti i collaboratori che decidono di formare o ampliare la propria famiglia.

Coty è anche orgogliosa di aver implementato le innovazioni necessarie per creare prodotti sostenibili per tutti i suoi marchi. Il nuovo Chloé Rose Naturelle Intense è la prima fragranza ricaricabile del portfolio Coty. Per i nuovi gel doccia Adidas Active Skin & Mind, l’azienda ha dato la priorità all’uso di imballaggi riciclati post-consumo/PCR: il 99,8% del flacone e il 48% del tappo in PCR. La gamma comprende anche le prime soluzioni body care ricaricabili e una riduzione del peso della confezione di oltre il 18% rispetto alla gamma originale del marchio. Coty ha anche ampliato la sua offerta cruelty free con Rimmel, Manhattan e Risqué, che insieme a COVERGIRL hanno ottenuto l’approvazione Leaping Bunny dal Cruelty Free International. La D.ssa Shimei Fan, Chief Scientific Officer, afferma: “Questo è stato un anno entusiasmante per il percorso di Coty verso la sostenibilità e sono orgogliosa dei risultati raggiunti in tema di equità di genere e dei nostri nuovi impegni in materia di carbonio e imballaggio. Coty sta rivoluzionando gli standard di bellezza e stiamo adottando lo stesso approccio anche alle nostre ambizioni di sostenibilità. Credo davvero che saremo in grado di guidare un nuovo modo di operare e realizzare cambiamenti significativi nel settore”.