L’Oréal: nel primo trimestre a 11,24 miliardi di euro

L’Oréal ottiene la tripla “A” per la leadership ambientale. L’Oréal è stata nuovamente premiata dall’organizzazione internazionale no-profit CDP per il suo ruolo di leader globale sul fronte della lotta al cambiamento climatico, della protezione delle foreste e della sicurezza delle risorse idriche. Il Gruppo ha ottenuto una tripla “A” per l’ottavo anno consecutivo. CDP è un’organizzazione globale senza scopo di lucro che valuta l’operato delle aziende in materia di lotta al cambiamento climatico, protezione delle foreste e gestione sostenibile delle risorse idriche, utilizzando una metodologia riconosciuta a livello internazionale. Le aziende ricevono un voto compreso tra A e D-, assegnato in base alla completezza delle informazioni fornite, alla consapevolezza e alla gestione dei rischi ambientali, nonché all’applicazione delle best practice connesse alla leadership ambientale, come ad esempio la definizione di obiettivi ambiziosi e significativi. Le aziende che non forniscono informazioni o che forniscono informazioni insufficienti ricevono un voto pari a F. Nel 2023, ben 21.000 aziende hanno sottoposto a CDP la propria performance ambientale, e solo 10 di esse sono state incluse nell’elenco delle aziende con tripla “A” di CDP. Tra queste, L’Oréal è l’unica ad aver ricevuto la tripla “A” per l’ottavo anno consecutivo. Questo riconoscimento testimonia la trasformazione sostenibile intrapresa da L’Oréal e i suoi ambiziosi obiettivi per il 2030 nell’ambito del programma di sostenibilità L’Oréal for the Future. Questo programma si fonda su tre pilastri: la trasformazione di noi stessi, il potenziamento del nostro ecosistema aziendale e il contributo alla risoluzione delle sfide globali, attraverso impegni specifici per affrontare il cambiamento climatico, gestire le risorse idriche in modo sostenibile, rispettare la biodiversità e preservare le risorse naturali.

Nicolas Hieronimus, CEO di L’Oréal, ha commentato: “Per L’Oréal è un grande onore e un motivo di immenso orgoglio aver mantenuto la tripla “A” per l’ottavo anno consecutivo. Ritengo che questo risultato rappresenti un incoraggiamento a perseverare nell’impegno che abbiamo assunto come leader mondiale nel settore Beauty quando abbiamo preso l’importante decisione di trasformare radicalmente la nostra attività in linea con quanto richiesto dalle più recenti scienze climatiche. Questa trasformazione si basa su obiettivi ambiziosi per il 2030. Grazie all’impegno di tutti i team di L’Oréal e alla stretta collaborazione con l’intero ecosistema aziendale sono già stati raggiunti traguardi importanti. Considerando la portata delle sfide sociali e ambientali che dobbiamo affrontare, la sola risposta possibile è una risposta collettiva, e noi ci impegniamo a contribuire attivamente a questo sforzo condiviso”.