Lvmh chiude il semestre con 25,1 mld di vendite

LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton ha registrato un fatturato di 18 miliardi di euro nel primo trimestre del 2022, in crescita del 29% rispetto allo stesso periodo del 2021. La crescita organica dei ricavi è stata del 23%. LVMH ha avuto un buon inizio d’anno in un contesto di continua interruzione della crisi sanitaria e segnato dai drammatici eventi in Ucraina. Tutti i gruppi di business hanno ottenuto una crescita dei ricavi a due cifre, ad eccezione di Wines & Spirits, che ha continuato a vedere vincoli di fornitura. Anche gli Stati Uniti e l’Europa hanno ottenuto una crescita dei ricavi a doppia cifra; L’Asia ha continuato a crescere nel trimestre nonostante l’impatto dell’inasprimento delle restrizioni sanitarie in Cina a marzo.

Il gruppo LVMH segue da vicino gli sviluppi in Ucraina e nella regione. La sua prima priorità era garantire la sicurezza dei suoi dipendenti in Ucraina e fornire loro tutta l’assistenza finanziaria e operativa necessaria.

Nel segmento Perfumes & Cosmetics la crescita organica dei ricavi è stata del 17% nel primo trimestre del 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021. Il gruppo aziendale ha goduto di un ottimo slancio grazie alla crescita sostenuta di profumi e make up, in particolare negli Stati Uniti. Christian Dior ha ottenuto una crescita notevole e ha guadagnato quote di mercato, beneficiando delle performance positive delle sue iconiche fragranze Sauvage, Miss Dior e J’Adore e del suo maquillage. Guerlain ha lanciato con successo la sua linea Aqua Allegoria e la sua nuova collezione di alta profumeria l’Art et la Matière. Anche la sua linea skincare Abeille Royale ha contribuito alla performance della Maison. Parfums Givenchy ha presentato la sua nuova eau de toilette Fraîche Irresistible. La Maison Francis Kurkdjian ha continuato a vedere una rapida crescita.

Nel comparto Selective Retailing la crescita organica dei ricavi è stata del 24% nel primo trimestre del 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021. Sephora ha ottenuto ottime performance nel trimestre con un forte rimbalzo dell’attività nella propria rete di negozi, in parte chiusa a all’inizio del 2021. Lo slancio è stato particolarmente forte in Nord America, Francia e Medio Oriente, trainato in particolare dai profumi.