ProfumeriaWeb
Vincenzo Cioffi (a sinistra) e Matteo Guerrini

ProfumeriaWeb ha reso noto l’ingresso di Matteo Guerrini nel gruppo dei propri soci investitori. Guerrini vanta un’esperienza di oltre 15 anni all’interno di realtà della cosmetica strutturate come L’Oréal, The Estée Lauder Companies – dove è arrivato a gestire 18 filiali come executive director Emea Tom Ford Beauty e ByKilian – e La Prairie, in qualità di country manager Italia. Grazie al know-how di Guerrini, l’ambizioso progetto di ProfumeriaWeb ne risulterà rafforzato in alcune aree chiave come l’evoluzione delle partnerships strategiche, l’implementazione omnichannel e l’accelerazione della business unit relativa alle private label. “L’ingresso di Matteo Guerrini rientra nella strategia di crescita della nostra Società. La sua comprovata esperienza permetterà di accelerare lo sviluppo dell’azienda nelle aree dell’innovazione, della ricerca e del lancio di nuove sfide all’interno del mondo del beauty. La nostra mission si conferma sempre più finalizzata a reinventare il modo in cui le persone scoprono, scelgono, comprano e vivono prodotti e servizi beauty” ha commentato Vincenzo Cioffi, fondatore e ceo di ProfumeriaWeb. “Il 2020 è stato un anno di sfide, cambiamenti e insegnamenti che hanno portato a capire, con più consapevolezza, che non si può più aspettare per investire sul futuro. Quando ho valutato il piano ambizioso che Vincenzo ha elaborato in questo momento storico, ho riconosciuto l’opportunità. Ho deciso, quindi, di investire nel progetto per dare un contributo concreto al successo di un piano senza precedenti” ha dichiarato Matteo Guerrini. L’ingresso di Guerrini nella compagine societaria arriva in un momento in cui ProfumeriaWeb sta per chiudere la sua campagna di equity crowdfunding su Mamacrowd. La Società, che conta una community di circa 500.000 persone e fa parte del programma Elite di Borsa Italiana, ha prospettive ambiziose per il futuro: un business plan che prevede importanti investimenti in innovazione, servizio al Cliente e multicanalità, oltre all’ingresso in nuove aree di business, con l’obiettivo di quotarsi in Borsa nei prossimi 2 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here