Nel 1983 Estée Lauder rivoluzionava lo skincare con il lancio di Night Repair: il primo siero, il primo a riparare i segni visibili dell’invecchiamento dati dai danni dell’ambiente, il primo prodotto di skincare a utilizzare l’acido ialuronico, il primo a sfruttare i naturali ritmi circadiani della pelle.

I ricercatori Estée Lauder, infatti, furono i primi a capire l’importanza dei meccanismi che controllano il ritmo circadiano (ovvero il meccanismo dell’orologio biologico per combattere l’effetto jet lag) e la loro applicazione allo skincare. Da allora il brand non ha mai smesso di studiare questo concetto, elaborando nuove formule e lanciando sul mercato numerosi prodotti che hanno arricchito la famiglia Advanced Night Repair. Per celebrare i primi 35 anni di questo siero, Estée Lauder presenta l’iconica “boccetta marrone” in formato da 20ml in edizioni limitata, disponibile solo presso la Beauty Boutique Estée Lauder a Milano e nei punti vendita del Gruppo Douglas.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here