Giovanni Sgariboldi tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro
Foto di Daniele Venturelli

Giovanni Sgariboldi tra i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro. Il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha nominato oggi i 25 nuovi Cavalieri del Lavoro, onorificenza istituita nel 1901 e conferita ogni anno in occasione della Festa della Repubblica a imprenditori italiani, che si sono distinti nei cinque settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa. Tra questi Giovanni Sgariboldi. Tra le motivazioni si legge: “È fondatore e amministratore di Euroitalia, azienda specializzata nell’ideazione, produzione e distribuzione di profumi, fragranze e prodotti cosmetici. Il portfolio licenze, dai tre brand iniziali Oleg Cassini, Reporter e Enrico Coveri, conta oggi i marchi di proprietà Naj Oleari, Reporter, Atkinsons e I Coloniali, oltre a numerosi marchi in licenza tra cui Brunello Cucinelli, Missoni, Moschino e Versace. Sotto la sua guida l’azienda è diventata il secondo player italiano con oltre 40 milioni di pezzi venduti nel mondo. È presente in 157 Paesi con un export del 95%. Con una sede a Cavenago, occupa 70 dipendenti”.