L’Oréal Paris ha assegnato il Lights On Women Award
Aleksandra Odic (©Galya Feierman per L'Oréal Paris) e uno screenshot di Kate Winslet al momento dell'annuncio della vincitrice

L’Oréal Paris assegnato il Lights On Women Award. Nel corso del festival di Cannes, in collaborazione con la sezione Cortometraggi del Festival di Cannes e il programma di cortometraggi delle scuole internazionali di cinema, L’Oréal Paris ha premiato la regista Aleksandra Odić con il Lights On Women Award. Aleksandra Odić dalla Germania ha ottenuto il massimo riconoscimento per il suo film di 22 minuti, Frida, tra gli 11 cortometraggi selezionati, che racconta un incontro tra una giovane infermiera e il suo paziente.
La scelta finale è stata determinata e annunciata dal Premio Oscar e ambasciatrice L’Oréal Paris Kate Winslet – prima giurata del Premio – durante la cerimonia di premiazione alla cena Jeune Cinéma che si è svolta il 16 luglio a Cannes. Aleksandra Odić in riconoscimento per il suo cortometraggio Frida riceverà un sostegno finanziario di 30.000 euro. “Il cortometraggio di Aleksandra Odić, Frida, mi ha commosso fino alle lacrime. La coraggiosa delicatezza e lo scarso uso del dialogo hanno creato un dolore interiore che richiede coraggio, bravura e una mano molto delicata. Sono fiduciosa che il premio Lights On Women Award aiuterà una nuova generazione di registe nella loro carriera, catturando anche temi unici ed estremamente rilevanti all’interno delle sfide del nostro mondo di oggi” ha dichiarato Kate Winslet.
In qualità di Official Partner del Festival di Cannes da oltre 24 anni, L’Oréal Paris è sempre stato
un brand femminista e che sostiene l’empowerment femminile, in particolare nel mondo del
cinema, attraverso il suo rapporto privilegiato con attrici iconiche che incarnano i valori del brand.
Adesso L’Oréal Paris va ancora oltre il suo impegno grazie a questo programma di riconoscimenti
dedicato alle registe di cortometraggi.
“Abbiamo deciso di sostenere questa causa perché crediamo nel lavorare insieme per abbattere
i pregiudizi e raggiungere un maggiore equilibrio di genere nel mondo del cinema. I principali
ostacoli incontrati dalle donne che vogliono intraprendere una carriera nel cinema sono
innanzitutto la fiducia in se stesse e la mancanza di risorse finanziare. Mi auguro che questo
premio dia ad Aleksandra Odić un sostegno concreto ad entrambe di queste sfide” ha commentato Delphine Viguier-Hovasse, presidente globale di L’Oréal Paris.