Shiseido e l’Ospedale Gemelli Isola: al SIME per Bio-Performance Skin Filler
Il Dr. Emanuele Bartoletti, uno dei due responsabili del progetto di ricerca

Shiseido e l’Ospedale Gemelli Isola: al SIME per Bio-Performance Skin Filler. Shiseido, in collaborazione con il Servizio Ambulatoriale di Medicina Estetica e del Benessere Psicofisico nella Patologia (Ospedale Isola Tiberina – Gemelli Isola di Roma), ha presentato al SIME 2024 i risultati della prima ricerca italiana su Bio-Performance Skin Filler. I responsabili del Progetto di Ricerca (Dr. Emanuele Bartoletti e Dr. Gloria Trocchi), condotto presso l’Ambulatorio nel 2023, hanno avviato il primo Studio italiano sul cosmetico Bio-Performance Skin Filler, il celebre prodotto che si ispira alle procedure di medicina estetica che, grazie all’innovazione MoleculeShift Technology, permette una maggiore penetrazione dell’acido ialuronico ad alto peso molecolare nella cute. I pazienti arruolati nello studio clinico (30 soggetti di sesso femminile di età compresa tra i 35 e i 70 anni) hanno utilizzato come da procedura il siero Notte come primo step di trattamento e il siero Giorno come ultimo step attivatore della molecola. I risultati preliminari presentati in sede congressuale sono stati: miglioramento della profondità delle rughe e della texture cutanea, valutate attraverso un dispositivo di analisi ottica in 3D; miglioramento di almeno 2 punti sulla scala di valutazione delle rughe perioculari attraverso sistema di imaging 3D; miglioramento degli indici di idratazione cutanea valutati attraverso corneometria; e alto grado di soddisfazione dei pazienti arruolati. Lo studio proseguirà fino a giugno per raccogliere altre evidenze scientifiche interessanti sull’efficacia nell’utilizzo di un cosmetico di Profumeria.