A breve le offerte per Kiko

A breve le offerte per Kiko. Sarebbero cinque i grandi fondi di investimento che entro fine mese dovrebbero presentare le offerte non vincolanti per il gruppo Kiko. È quanto pubblicato da Il Sole 24 Ore lo scorso 13 gennaio. Nel quotidiano si legge: “In base a indiscrezioni si parla di una cifra compresa tra 1,5 e 2 miliardi di euro sulla base di un Ebitda, nel 2023, di 130 milioni di euro. La valutazione di Kiko dovrebbe quindi essere basata su multipli di oltre 12 vole l’Ebitda del 2023. Al lavoro sono gli advisor finanziari Banca Imi, Bofa Merrill Lynch e Bnp Paribas e in lizza per l’acquisizione ci sono alcuni dei maggiori fondi di private equity attivi in Italia: in particolare, i riflettori sono puntati su cinque nomi, cioè Pai, Advent, Kkr, L Catterton e Carlyle, che già avevano mostrato interesse nella prima fase della procedura, alla fine dello scorso anno”.