Calé apre il pop up di Histoires de Parfums

Calé apre il pop up di Histoires de Parfums. Il pop up monomarca si trova in corso Garibaldi 41 a Milano, trasferendone la sede dalla precedente boutique di via Madonnina 17.
Histoires de Parfums è il marchio francese di profumeria artistica fondato da Gérald Ghislain nel 2000, con l’intento di creare una biblioteca olfattiva in grado di raccontare attraverso il profumo le storie di personaggi famosi, di anni mitici, di poesie e di musica. Il progetto dello store è stato affidato all’architetto Domenico Farinaro dello studio C+.
“Entrando nella boutique lo spazio è caratterizzato dal bianco del soffitto e dei mobili in legno scanalato, dalla doratura della parete in metallo, dal nero pavimento in resina. Un insieme di colori sobri e oltremodo classici. Una volta all’interno, volgendo lo sguardo indietro verso l’ingresso del negozio l’aspetto della boutique cambia completamente: su di un lato del negozio la parete appare come un arcobaleno di rettangoli colorati associati all’allegro packaging delle fragranze di Histoires de Parfums. Le scanalature smaterializzano le pareti e generano una vibrazione luminosa nello spazio che accompagna il visitatore nella boutique. Le pareti e il soffitto convergono inclinati verso il fondo del negozio, un espediente che aumenta illusoriamente la profondità dello spazio, un chiaro riferimento al Teatro Olimpico di Palladio e al gioco prospettico dell’abside della chiesa di Santa Maria presso San Satiro di Bramante” si legge nella nota stampa. “Ciò che ho voluto che venisse realizzato con il progetto del nuovo pop up Histoires de Parfums era la traduzione del minimalismo di questo spazio in una delle mie convinzioni più profonde: e cioè che un profumo ha la capacità di teletrasportarti in un attimo in luoghi e storie meravigliose. Devo dire che la mia richiesta non è stata disattesa dal risultato finale” dice Silvio Levi, patron di Calé.