Coin riapre a Verona come Coin Excelsior
Ugo Turi, amministratore delegato di Coin, e Rossana Corte, direttore prodotto beauty

Coin riapre a Verona come Coin Excelsior. Ha riaperto le porte il 30 novembre lo storico negozio Coin di via Cappello a Verona, a pochi passi dalla casa di Giulietta nel cuore del centro storico cittadino. Il punto vendita dell’insegna premium della catena di department store è stato sottoposto a un lavoro di ristrutturazione durato alcuni mesi. In particolare, gli interventi – del costo complessivo di 10 milioni di euro -hanno interessato l’intero edificio, che è stato rinnovato con finiture dai toni neutri e nuovi arredi dal disegno minimal e funzionale, il tutto con un’attenzione alle tematiche di risparmio energetico e di sfruttamento di fonti rinnovabili. “Crediamo nel negozio fisico. Siamo molto fiduciosi in questo punto vendita che vogliamo sia un punto di riferimento per la città di Verona e per i numerosi turisti“ ha dichiarato Ugo Turi, amministratore delegato di Coin. La superficie di 3.700 mq è articolata su 5 livelli e impiega 92 persone. Come di consueto il reparto beauty si trova al piano terra. “Da un lato abbiamo lavorato su una buona rappresentanza di aziende italiane, perché vogliamo essere ambasciatori dell’eccellenza del made in Italy, e dall’altro abbiamo cercato di interpretare cosa significhi la bellezza oggi. Perché il concetto di bellezza cambia con il mutamento della società. Quindi abbiamo cercato di interpretare il cambiamento ma senza dimenticarci di soddisfare le esigenze di una clientela che è fedele a Coin nel tempo” ha spiegato Rossana Corte, direttore prodotto beauty. Tra le novità più rilevanti nel comparto fragranze La Perla Haute Parfumerie Collection, Atelier Versace, Atkinsons London 1799. Per la cosmetica di trattamento più ricercata la clientela ha la possibilità di scegliere tra prodotti di realtà internazionali riconosciute soprattutto per l’approccio alla bellezza sostenibile e responsabile come Omorovicza, Augustinus Bauder e Dr. Hauschka. Grande spazio anche alle marche green, naturali e vegan provenienti dal Nord Europa come Björk & Berries e Madara Organic Skincare. Per chi ricerca make up sofisticati, si possono sperimentare nuove proposte, come quelle di Bobby Brown Cosmetics e Westman Atelier, con i loro prodotti must have. Non manca il mondo hair care, così come la bellezza olistica e i prodotti barberia dedicati all’uomo. Al di là del reparto beauty segnaliamo i servizi offerti dall’esclusiva courtesy lounge, grazie alla quale i clienti possono prenotare consulenze di immagine, styling, make up e interior design, conoscere meglio il brand mix accuratamente rinnovato con un’ampia selezione di marchi italiani e internazionali e scoprire alcune tra le realtà più interessanti della città di Verona. Ma non solo, nel punto vendita è stata attivata una collaborazione con MOODART. Nel punto vendita è presente un corner dedicato ai giovani creativi, Moodart Gallery, uno spazio di sperimentazione e innovazione in collaborazione con MOODART, Istituto di alta formazione per la moda, l’immagine coordinata e gli eventi fondata nel 2011 a Verona da Elisa Sorrentino. Il progetto sarà una vetrina per brand emergenti: grazie ad una attenta ricerca da parte degli studenti di styling, giovani designer avranno l’opportunità di presentarsi al pubblico attraverso un pop up store a rotazione. Alcuni diplomati della scuola, inoltre, vivranno un’esperienza di qualificazione professionale affiancando i clienti come personal shopper e stylist e si occuperanno di sviluppare campagne digital per l’apertura dello store.