Positivi risultati per Douglas nel primo trimestre del 2023/24
Douglas

Douglas cresce nel terzo trimestre. Douglas prosegue il suo percorso di crescita e ha aumentato le vendite e i profitti anche nel terzo trimestre (aprile – giugno) dell’anno fiscale 2022/23. Sia i negozi sia l’e-commerce hanno contribuito alla crescita del Gruppo, rafforzando l’orientamento omnicanale di Douglas. Da aprile a giugno, Douglas ha registrato un aumento del 9,7% delle vendite nette a 910,4 milioni di euro. Le vendite dei negozi (nette) sono cresciute del 12,1%, mentre le vendite dell’e-commerce (nette) sono aumentate del 5,2% rispetto all’anno precedente. Il business digitale, che rappresenta il 31,9% delle vendite totali del Gruppo, ha registrato una continua crescita delle vendite nell’area core beauty. La crescita totale da aprile a giugno 2023 è stata trainata da tutti i segmenti. Le aree dell’Europa meridionale (+13,7%) e dell’Europa centro-orientale (+16,9%) hanno registrato i tassi di crescita più elevati. “I risultati del terzo trimestre sottolineano ancora una volta la resistenza e la forte posizione di mercato di Douglas, soprattutto quando siamo entrati in una fase di rallentamento dell’inflazione e di costante miglioramento della disponibilità dei prodotti”, ha dichiarato Sander van der Laan. “Anche se persistono incertezze per i nostri clienti, siamo stati in grado di crescere in tutti i segmenti, canali e categorie e di migliorare allo stesso tempo la redditività”.

Per i primi nove mesi dell’anno fiscale, Douglas ha realizzato un fatturato (netto) di 3.208 (2.840) milioni di euro e un EBITDA di Gruppo di 589,2 (490,8) milioni di euro, pari a un margine Ebitda del 18,4% (17,3%). L’utile netto dopo i nove mesi si è attestato a 44,9 milioni di euro, con una variazione positiva di oltre 120 milioni di euro rispetto all’anno precedente.

All’inizio dell’anno, Douglas ha presentato la sua nuova strategia “Let it Bloom – Douglas 2026”, incentrata su quattro pilastri fondamentali: Destinazione Bellezza #1, Gamma di Marchi, Esperienza Omnichannel e Modello Operativo Efficiente, tutti basati sulla cultura Douglas come solida base. Il Gruppo sta facendo progressi nell’attuazione della strategia e nella traduzione degli obiettivi chiave in misure e iniziative specifiche. Recentemente sono state prese tre decisioni fondamentali:

  1. Portafoglio multi format: Douglas tradurrà la sua strategia omnichannel in una strategia di portafoglio multi format semplificata che prevede tre formati: “Premium” e “Luxury”store, oltre al negozio online. I negozi fisici avranno dimensioni comprese tra 100 e 800 mq e sono stati aggiornati per creare un aspetto più coerente del marchio e una maggiore efficienza.
  2. Creazione di una piattaforma di e-commerce a livello di gruppo: nei prossimi anni Douglas punta ad espandere la sua piattaforma di e-commerce in tutta Europa. L’obiettivo è ottenere una maggiore gamma di funzioni, aumentare il livello di qualità ed efficienza dei costi passando a una piattaforma comune. Importanti tappe del processo sono già state raggiunte: la Spagna si è recentemente convertita alla nuova piattaforma e la Francia è attualmente in fase di implementazione.
  3. Sviluppo di una funzione di supply chain a livello di gruppo: Douglas sta costruendo un modello operativo mirato ed efficiente con un approccio alla supply chain a livello di gruppo basato su standardizzazione, semplicità e scalabilità.

Inoltre, Douglas continua ad espandere la sua presenza in Europa con l’apertura del suo primo negozio in Belgio, situato nel centro commerciale di Wijnegem, vicino ad Anversa.