Farmaè: +28% nel primo semestre
Riccardo Iacometti, founder e ceo di Farmaè

A Farmaè il 100% di AmicaFarmacia, la seconda piattaforma e-commerce in Italia per la vendita di prodotti per la salute e il benessere. In questo modo nasce un gruppo con oltre 93 milioni di euro di ricavi aggregati nel 2020 attivo nella distribuzione – secondo una logica di omnicanalità – di farmaci da banco e prodotti per la salute.
“Dopo la quotazione in Borsa, avvenuta circa due anni fa, compiamo oggi un nuovo grande passo per il nostro futuro insieme a un partner con cui puntiamo a crescere in Italia e all’estero. Il Gruppo, che nasce dall’unione delle nostre esperienze e visioni punta a servire un bacino sempre più ampio e vasto di clienti, che oggi arriva a quasi 60 milioni di base utenti, e con la capacità di offrire a brand e aziende delle innovative piattaforme che, grazie alle potenzialità di digitale, intelligenza artificiale e nuove tecnologie, possono studiare opportunità di vendita uniche. Negli ultimi tre anni siamo rispettivamente cresciuti con un CAGR del 63% per Farmaè e del 29% per AmicaFarmacia: sono certo che, unendo le forze, sapremo ulteriormente consolidare questo percorso, puntando ad ambiziosi obiettivi comuni” ha commentato Riccardo Iacometti, founder e ceo di Farmaè.
“In quindici anni partendo dalla farmacia fisica della mia famiglia, abbiamo saputo creare una società con oltre 27 milioni di euro di ricavi, che commercializza farmaci da banco, integratori, cosmetica e prodotti per il benessere. Siamo estremamente orgogliosi di questa operazione che ci consente di dare vita ad un gruppo che potrà porsi come punto di riferimento sia nei confronti delle Industrie di settore con cui costruiremo partnership e azioni mirate, sia verso i consumatori finali, un numero sempre più ampio e vasto abituato ad acquistare online. Sono certo che, grazie a importanti sinergie e, soprattutto, a unità di visione con Riccardo e tutto il top management di Farmaè, sapremo procedere speditamente nel raggiungere importanti risultati” ha dichiarato Marco Di Filippo, fondatore di AmicaFarmacia.
AmicaFarmacia nasce nel 2006, dall’idea di Marco Di Filippo, come canale e-commerce collegato alla farmacia fisica di famiglia. La società è attiva nel settore della commercializzazione online di prodotti farmaceutici da banco, integratori e prodotti cosmetici attraverso il sito www.amicafarmacia.com ed è titolare della farmacia Madonna della Neve, dove si trova la sede legale, e di una parafarmacia sita in Via Roma 64, a Bagnolo Piemonte (CN), dove è situata anche la sede logistica. Oltre alla vendita di farmaci da banco senza obbligo di prescrizione medica, ad oggi sul sito sono presenti le seguenti categorie di prodotti: cosmesi, integratori, diagnostici, elettromedicali, prodotti per la mamma ed il bimbo, alimenti speciali, prodotti per il benessere, sanitari, prodotti per sportivi e prodotti veterinari.
Nel corso degli anni AmicaFarmacia ha registrato una forte crescita del volume di affari che nel 2020 è stato pari a 27,8 milioni di euro, in crescita del 34% rispetto all’esercizio precedente.
“L’Operazione di integrazione di AmicaFarmacia in Farmaè è volta alla creazione del primo gruppo in Italia nella distribuzione online di farmaci da banco e di prodotti per la salute e il benessere in grado di interpretare le nuove esigenze del consumatore e beneficiare di: un ulteriore consolidamento del canale online attraverso un incremento rilevante della base utenti e l’allargamento dell’offerta prodotti; l’accelerazione del posizionamento di nuove strategie commerciali e di marketing finalizzate, grazie anche all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, a promuovere un’offerta mirata alla soddisfazione della singola esigenza del consumatore (da oggi) anche in real time; un ampliamento della capacità logistica, a tendere fino a 12.000 mq suddivisa in 2 unità operative; una maggiore massa critica e il conseguente consolidamento dei rapporti commerciali con i partner industriali, che permetteranno un ulteriore miglioramento delle condizioni di acquisto e delle relative premialità e con i quali implementare azioni di marketing e comunicazione, al fine di beneficiarne in termini di risultati economici (ricavi di co-marketing) e di visibilità sul mercato, grazie ad un’ulteriore valorizzazione di un’unica Media Platform di gruppo; il rilascio di nuove tecnologie integrate finalizzate a migliorare l’esperienza di acquisto sulle piattaforme online contestualmente alle logiche di omnicanalità, includendo la prima Farmacia “fisica” di Gruppo, Farmacia “Madonna della Neve”; l’integrazione di sistemi di servizio per prossimità, sia in relazione ad un miglioramento dei tempi di consegna (Farmaè Speed) e a un ruolo Pro-Active del customer care con la consulenza mirata di farmacisti online” si legge nella nota stampa.
Dal punto di vista operativo, Farmaè acquisterà da Marco Di Filippo il 100% del capitale di AmicaFarmacia; e delibererà un aumento di capitale a favore di MDF Holding che sarà, contestualmente, liberato da quest’ultima mediante conferimento dell’AziendaOnLine. L’aumento di capitale prevede l’emissione di n. 1.112.270 azioni ordinarie di Farmaè al prezzo di euro 28,77 per un controvalore complessivo di euro 32,0 milioni. Le azioni ordinarie di nuova emissione avranno le medesime caratteristiche di quelle in circolazione e quindi saranno negoziate su AIM Italia. A fronte del conferimento dell’Azienda OnLine, sarà inoltre dovuto un importo in denaro pari a 2,5 milioni di euro a condizione che sia raggiunto da AmicaFarmacia il target di ricavi per il periodo 1 gennaio 2021-30 giugno 2021 pari o superiore a 15 milioni di euro. La valutazione complessiva dell’Azienda OnLine è quindi pari a 34,5 milioni euro e il controvalore dell’Operazione è di 39,0 milioni di euro pari a una valutazione complessiva su base Enterprise Value (assumendo una Posizione Finanziaria Netta pari a Euro 0,6 milioni), pari a 39,6 milioni di euro. All’esito dell’Operazione, MDF Holding verrà a detenere una percentuale del capitale sociale pari al 16,25%, Riccardo Iacometti avrà il 58,63% e il flottante sarà pari al 25,12%.
Alla data di perfezionamento dell’Operazione, sarà sottoscritto tra Riccardo Iacometti, Marco Di Filippo e MDF Holding un patto parasociale che prevede, inter alia, l’impegno di Riccardo Iacometti a inserire nella sua lista di candidati alla carica di amministratore di Farmaè, Marco Di Filippo e la consultazione preventiva (non vincolante) con Marco Di Filippo su talune materie rilevanti. Ai sensi del patto parasociale il consiglio di amministrazione di AmicaFarmacia sarà composto da 3 membri di cui 2 (tra i quali il Presidente) nominati su designazione di Farmaè e 1 nominato su designazione di Di Filippo, nella persona di Marco Di Filippo stesso.
Di Filippo sarà amministratore delegato di AmicaFarmacia e allo stesso saranno attribuiti gli incarichi e saranno conferiti i relativi poteri come previsto nell’accordo di amministrazione che sarà sottoscritto tra Marco Di Filippo, Farmaè e AmicaFarmacia alla data di perfezionamento dell’Operazione. Tale accordo prevede altresì che a Di Filippo, quale amministratore di Farmaè, sia assegnato il ruolo di General Manager della business unit legata al brand “AmicaFarmacia”, inoltre Di Filippo sarà Membro del Comitato Direttivo e del Comitato Strategico/Operativo di Farmaè.