Gruppo Douglas ha fissato il prezzo d'offerta finale

Gruppo Douglas ha fissato il prezzo d’offerta finale. Il Gruppo Douglas insieme al suo azionista Kirk Beauty International S.A., una holding partecipata a maggioranza da fondi gestiti dalla società di private equity globale CVC Capital Partners, nonché dalla famiglia Kreke ha fissato oggi il prezzo d’offerta finale a 26,00 euro per azione. In totale, verranno collocate presso gli investitori 34.192.455 azioni, di cui 32.692.308 azioni di nuova emissione e 1.500.147 azioni esistenti dalle partecipazioni dell’azionista venditore che consentiranno ai partecipanti ai programmi di gestione azionaria di coprire gli obblighi fiscali in relazione all’IPO. CVC Capital Partners e la famiglia Kreke rimangono i principali azionisti indiretti dopo l’IPO e non vendono alcuna azione durante l’IPO. L’importo totale dell’offerta ammonta a circa 890 milioni di euro con un ricavo lordo per Douglas AG di circa 850 milioni di euro, che corrisponde a una capitalizzazione di mercato di Douglas AG di circa 2,8 miliardi di euro.

Sander van der Laan, ceo del Gruppo Douglas, ha dichiarato: “Il significativo interesse degli investitori per il Gruppo Douglas sottolinea il lavoro eccezionale che il nostro team ha svolto negli ultimi mesi. Non vediamo l’ora di continuare a guidare la nostra crescita a lungo termine con la nostra strategia “Let it Bloom” per soddisfare ulteriormente le esigenze dei nostri clienti e offrire un assortimento unico della gamma di marchi più rilevante e distintiva”.

Dopo il completamento dell’IPO, il flottante dovrebbe attestarsi attorno al 31,8%. CVC Capital Partners e la famiglia Kreke mantengono i loro investimenti indiretti, risultando in partecipazioni indirette di circa il 54,4% per CVC Capital Partners e di circa il 10,2% per la famiglia Kreke. Si prevede che le azioni di Douglas AG saranno negoziate sul mercato regolamentato (Prime Standard) della Borsa di Francoforte a partire dal 21 marzo 2024. Il simbolo commerciale di Douglas AG è DOU, il codice dei titoli tedesco (WKN) è BEAU7Y e il numero di identificazione dei titoli internazionali (ISIN) è DE000BEAU7Y1. Il regolamento e la chiusura dell’offerta sono previsti per il 25 marzo 2024. Citigroup e Goldman Sachs hanno agito in qualità di Joint Process Banks, Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner in relazione alla transazione conclusa. Deutsche Bank, UBS e UniCredit hanno agito in qualità di ulteriori Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner. Anche BNP Paribas, CVC Capital Markets e Jefferies sono stati nominati Joint Bookrunner. Intesa Sanpaolo, LBBW e RBI hanno agito come ulteriori Co-Lead Manager.