L’Orèal ha finalizzato l’acquisizione di Azzaro e Mugler
Il gruppo L’Oréal sta attuando un programma di solidarietà europeo per sostenere la lotta contro il Covid-19 da parte di tutte le parti interessate. Ospedali, case di cura e farmacie che sono in prima linea nel tentativo di frenare la propagazione del coronavirus; stakeholder della distribuzione alimentare, che garantiscono i bisogni essenziali dei consumatori; parrucchieri, negozi di profumi e fornitori, particolarmente esposti alla crisi economica derivante da questa epidemia; e infine partner di organizzazioni senza scopo di lucro impegnate nella lotta contro l’insicurezza, che hanno bisogno di supporto ora più che mai. “In questa crisi senza precedenti, è nostra responsabilità contribuire allo sforzo collettivo in ogni modo possibile. Attraverso queste azioni, L’Oréal esprime il proprio riconoscimento, il proprio sostegno e la propria solidarietà nei confronti di coloro che stanno dimostrando straordinario coraggio e altruismo nei loro sforzi per combattere questa pandemia” – spiega Jean-Paul Agon, Presidente e CEO di L’Oréal.
Il gruppo, quindi, ha implementato le seguenti misure con effetto immediato:
Solidarietà con le autorità sanitarie: le fabbriche del gruppo, che avevano già iniziato a produrre disinfettanti per le mani la scorsa settimana, aumenteranno ora la loro produzione per produrre quantità significative nelle prossime settimane per supportare le esigenze delle autorità sanitarie francesi ed europee.
Solidarietà con il personale sanitario e farmaceutico: La Roche-Posay doterà tutti gli ospedali partner, le case di cura e le principali farmacie partner in Europa con un disinfettante per le mani. Il marchio sta già fornendo bottiglie gratuitamente alle farmacie francesi che sono in grado di produrre disinfettante per le mani nei propri dispensari.
Solidarietà con gli stakeholder della distribuzione alimentare: Garnier fornirà e distribuirà gratuitamente diversi milioni di unità di disinfettante per le mani a tutti i suoi clienti europei di distribuzione alimentare in modo che i loro dipendenti, che continuano a lavorare per soddisfare le esigenze di base dei consumatori, possano proteggersi seguendo le precauzioni raccomandate.
Solidarietà con VSE/SMEs nelle proprie reti di distribuzione (parrucchieri, piccoli negozi di profumi): L’Oréal congelerà i loro pagamenti fino a quando le loro attività non riprenderanno.
Solidarietà con i fornitori più esposti: per i propri fornitori più esposti alla crisi, L’Oréal accorcia i tempi di pagamento con sistematici pagamenti immediati.
Solidarietà con i più bisognosi: la Fondazione L’Oréal ha deciso di donare un milione di euro alle organizzazioni non profit partner, impegnate nella lotta contro l’insicurezza. Ciò aiuterà i più bisognosi a seguire le precauzioni raccomandate, combattere il Coronavirus e resistere alle conseguenze di questa epidemia. A queste organizzazioni senza scopo di lucro supportate durante tutto l’anno dalla Fondazione L’Oréal saranno offerti anche kit di igiene (bagnoschiuma e shampoo) e disinfettante per le mani per assistenti sociali, volontari e beneficiari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here